Ora di Coro

Scuola all'Opera 2022 - Attività | 1 Febbraio-31 Maggio 2022

Ora di Coro

Corso di formazione per i docenti

In collaborazione con Ce.Se.Di della Città Metropolitana

Destinatari
Insegnanti della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria

Descrizione del corso
Il corso, progettato e condotto dal Maestro Claudio Fenoglio, Maestro del Coro di voci bianche del Teatro Regio Torino, propone un viaggio musicale nella coralità infantile attraverso incontri on line e dal vivo, testi e partiture musicali, tracce audio e video per la formazione del personale docente della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

L’utilizzo di materiali condivisi sotto forma di pdf e tracce audio mp3, tratte direttamente dal metodo Sing Reading 1, scritto dallo stesso M° Fenoglio e recentemente pubblicato dalla casa editrice Volontè&Co di Milano, ci pone di fronte ad un approccio empatico nei confronti dell’apprendimento musicale. Il tradizionale studio, che parte dal segno grafico della notazione sul pentagramma, risulta ampiamente superato dalla possibilità di lavorare fin dall’inizio con l’ascolto e con l’imitazione, sia per l’apprendimento della lettura musicale sia per l’impostazione della voce infantile. Sappiamo bene quanto sia importante ciò che sentiamo e quanto si venga influenzati dalla qualità delle proposte che riceviamo quotidianamente.

Affiancare, sin dall’inizio, alla tradizionale lettura parlata quella cantata ha una duplice, indiscutibile, valenza. Da un lato, rappresenta un forte elemento d’interesse per l’allievo che mantiene viva l’attenzione grazie alla piacevole identificazione melodica; dall’altro, evita la dissociazione fra “segno” ed “esecuzione”, identificando fin dall’inizio il percorso grafico con quello esecutivo.

L’approccio al canto è per sua stessa natura interdisciplinare. Il coinvolgimento diretto del nostro “strumento-voce”, se impariamo a utilizzarlo correttamente, ha dei benefici non solo in ambito musicale ma ogni qual volta ci si debba esprimere vocalmente. Consideriamo lo stress al quale è sottoposta la nostra voce nella condizione odierna fatta di molte lezioni frontali ma anche di molte attività on line. Soprattutto in queste ultime siamo spesso costretti ad utilizzare un tono di voce esageratamente alto o comunque innaturale per via delle frequenti difficoltà tecniche di connessione. Saper gestire una buona posizione del suono di risonanza e una corretta respirazione sono risorse utilizzabili quotidianamente che producono una condizione sana e duratura del nostro organo fonatorio.

Inoltre, iniziare un percorso corale vuol dire intraprendere una moltitudine di strade contemporaneamente che, se da un lato pongono l’attenzione alla musica, dall’altro educano allo stare insieme, alla condivisione del progetto, alla capacità di “sacrificare” se stessi in funzione del risultato collettivo.

Obiettivi del corso
Il corso ha lo scopo di fornire agli insegnanti strumenti utili (come ad esempio la scelta del repertorio giusto per le voci infantili, la tecnica vocale, etc.) per gestire l’ora di musica, o per avviare un coro di classe o più semplicemente per meglio impostare i momenti dedicati al canto in coro dei bambini.

Avvicinarsi all’attività corale in maniera istintiva ed esperienziale restituisce, prima di tutto, una competenza diretta nella gestione del gruppo che stiamo educando. Imparare a “guidare” nell’apprendimento musicale un insieme di cantori attraverso la corretta impostazione vocale, la giusta scelta del repertorio, l’avvio alla lettura musicale cantata e la gestualità di base della direzione, sono elementi che si possono considerare “innovativi”. Assai raramente, nei percorsi classici di formazione, queste componenti vengono espresse in maniera diretta e poche volte si traducono in competenze concrete.

Articolazione del percorso
Il corso sarà strutturato in n. 10 incontri di 2 ore ciascuno e avrà i seguenti contenuti che saranno svolti in ciascuna lezione nell’ordine indicato:

Parte I (1h ca.):

  1. Vocalizzi: semplici esercizi da leggere, ascoltare e sperimentare direttamente in classe, di difficoltà progressiva adatti a chi si avvicina per la prima volta all’arte corale.
  2. Lettura cantata: avvicinamento progressivo alla necessaria interpretazione del segno grafico musicale, veicolata con l’ausilio di apposite basi musicali attraverso l’esperienza del canto (letture cantate che sostituiscono il “temuto solfeggio” attraverso l’approccio esperienziale diretto).
  3. Tecnica vocale: semplici esercizi legati alla postura generale del corpo e alla definizione della corretta impostazione vocale di base, da sperimentare concretamente durante i vocalizzi, la lettura cantata e il repertorio successivo.

Parte II (1h ca.):

  1. Repertorio di brani: raccolta di melodie di difficoltà progressiva, da una a più voci, adatte alla vocalità infantile con predilezione per il repertorio originale.
  2. Tecnica direttoriale: esemplificazioni grafiche e video delle principali necessità gestuali legate alla comunicazione non verbale fra il direttore e il gruppo, da sperimentare nel duplice rapporto docente-coro e allievo-coro durante lo studio del repertorio.
  3. Approfondimenti integrativi su molteplici aspetti della coralità: salute dell’organo vocale, repertorio complementare, curiosità, consigli e altre prospettive corali.

Costo
La partecipazione al corso prevede una quota di iscrizione di € 150 per ciascun partecipante.

Sede del corso
Il progetto può essere svolto a distanza e/o presso la sede del Teatro Regio

Adesioni
Iscrizione tramite e-mail

Referente
Andreina Fanan, tel. 011.8815.209, e-mail

 

 

 

Newsletter

Rimani aggiornato su attività e promozioni del Teatro Regio

Iscriviti!